Elenco Picnic

Non ho ancora avuto il tempo... La foto di questa ricetta è della mia piadina sfogliata, una preparazione fantastica, che si scioglie in bocca! Ma, come vi dicevo, non ho ancora avuto il tempo di lavorarci un po' sopra. Prima possibile, pubblicherò la ricetta.Intanto...Cena veloce e diversa dal solito per il nostro menu settimanale. Pronta in 10 minuti.Le piadine si sposano benissimo con salumi, formaggi e verdure in genere.Ad ognuno il suo gusto.
Entry title Piadina con mortadella e fontina Ultima modifica 2015-11-03T15:55:28+00:00 Da Brenda
Immancabile bevanda estiva gustosa e rinfrescante molto gradita durante le occasioni in compagnia...La sangria è una caratteristica bevanda spagnola a base di vino rosso e frutta fresca.Non esiste una vera e propria ricetta, ogni comunità ha la sua variante. Siamo liberi di farla nel modo in cui più ci piace, seguendo il procedimento base è comune a tutte. Alcune teorie dicono che la sangria vada preparata al momento di essere servita affinché l’alcool non impregni la frutta e lo zucchero della frutta non alteri il vino.Altri invece consigliano di prepararla qualche ora o addirittura il giorno prima e farla riposare al fresco tutta la notte per far sì che gli ingredienti si amalgamino bene tra di loro.Basi per ottenere una buona sangriaPer fare una buona sangria dunque dobbiamo partire da una base di vino rosso e zucchero al quale aggiungere succo e polpa di arance e limoni, altra frutta di stagione tipo mele, pere, pesche, albicocche, prugne ed eventualmente particolareggiarne l'aroma con un po' di rum (o Brandy o Cointreau o Grand Marnier) o con spezie tipo chiodi di garofano, stecche di cannella e vaniglia. Possiamo infine aggiungere soda o gassosa in quantità di mezzo litro per litro di vino utilizzato per diluire un po' la sangria.Il vino più adatto per la preparazione della sangria è un buon vino rosso, giovane, leggermente fruttato e con una gradazione alcolica piuttosto consistente. Tra i consigliati: Nero D'Avola, Lambrusco, Primitivo, Cannonau, Merlot.La ricetta classica non è propriamente adatta ai bambini, ma ne possiamo preparare una versione analcolica seguendo la ricetta normale e sostituendo il vino rosso con succo di arance rosse.
Entry title La sangria perfetta – Ricetta sangria originale spagnola Ultima modifica 2015-09-01T21:59:59+00:00 Da Brenda
Basta con la solita pasta.Sperimentando con pochi ingredienti è venuto fuori un piatto di pasta delicato e gustoso, diverso dal solito.Tra l'altro facile e molto veloce da preparare...E anche i pupi hanno mangiato i peperoni!
Entry title Ricetta Pasta con crema di peperoni Ultima modifica 2015-08-21T11:02:38+00:00 Da Brenda
Il cous cous si presta a moltissime preparazioni e abbinamenti.Si sposa benissimo con carne, pesce e verdure, salse e sughi ed è un'ottima alternativa alla pasta. Il cous cous può essere un piatto sia estivo, accompagnato da verdure fresche di stagione, che invernale condito con salse e sughi un po' più elaborati.In questa ricetta è stato preparato in maniera semplice ed accompagnato da diverse verdure di stagione.Le verdure sono state saltate in padella separatamente per permettere a ciascuno di scegliere quelle che preferisce.I bimbi hanno gradito e hanno mangiato molte più verdure del solito.Il cous cous così preparato è ottimo gustato appena pronto, ma anche il giorno successivo riscaldato leggermente.
Entry title Cous cous di verdure Ultima modifica 2015-06-16T09:45:37+00:00 Da Brenda
Proporre gli spiedini ai bambini è un'idea molto valida per far mangiare loro la carne in modo diverso e divertente. Si possono fare in tantissimi modi differenti, di carne, di pesce, di verdura, di frutta.Quelli proposti in questa ricetta associano la morbidezza del pollo al sapore invitante della salsiccia, alternandoli con qualche pezzetto di verdura per insaporirli al meglio.Possiamo prendere le verdure che preferiamo, tipo carote, zucchine, peperoni, melanzane, pomodori, e ritagliarne delle forme allegre come fiorellini, cuoricini, palline e stelline.Facciamoci anche aiutare dai bimbi nella preparazione e si divertiranno un mondo.Gli spiedini che vedete nella foto li hanno fatti loro l'altra sera e, appena pronti, li hanno divorati!
Entry title Spiedini di pollo e salsiccia con verdure Ultima modifica 2015-06-04T11:12:36+00:00 Da Brenda
La ratatouille, un piatto vegetariano semplice e leggero a base di verdure di stagione, mescolate insieme per creare un sapore unico, ma distinto in ogni sua parte.La ricetta è di quelle che ognuno fa un po’ a modo suo, utilizzando verdure e spezie a seconda dei gusti personali, della stagionalità e della disponibilità degli ortaggi.Per una ratatouille perfetta, l'ideale sarebbe cuocere le verdure ad una ad una, separatamente, per lasciare ad ogni ortaggio il tempo necessario per cuocere bene. E mescolare il tutto insieme solo alla fine saltando in padella per qualche minuto per far amalgamare i sapori.Per risparmiare un po' di tempo, a volte mi capita di dover cuocere le verdure tutte insieme, come in questo caso. Ma vi garantisco che il risultato è comunque ottimo.Basta semplicemente prestare un po' di attenzione al taglio delle verdure, facendo dei pezzi più piccoli nel caso di verdure che impiegano più tempo, come le carote, rispetto ad altre che cuociono più velocemente, come i peperoni ad esempio.Il taglio ci permette quindi di regolare le dimensioni in modo che le verdure si possano cuocere insieme evitando che alcune rimangano crude e altre si spappolino completamente.La ratatouille è buonissima sia appena cotta, sia il giorno dopo.Si sposa bene con carne e pesce, ma può essere anche utilizzata per condire un piatto di pasta o riso a base di verdure.In questo caso l'ho preparata per accompagnare dei bocconcini di tacchino alla panna (di cui posterò prossimamente la ricetta) serviti con del riso bianco.Bon appetit!
Entry title Ratatouille di verdure in padella Ultima modifica 2015-04-21T14:02:10+00:00 Da Brenda
Le Sorelle Simili, le mitiche sorelle fornaie bolognesi avevano il forno in via Frassinago, vicino alla mia scuola media.Ed io tutti i giorni, alla mattina, scendevo dall'autobus, entravo nella loro bottega per comperare la merenda, e mi lasciavo inebriare dai profumi delle loro bontà, grissini, pane, crescente, panini dolci, pizze, pizzette, biscottini di tutti i tipi, crostate, ciambelle...Impossibile resistere! Che merende! Che ricordi!Nuova ricetta, tratta dal loro libro "Pane e roba dolce". Prepariamo i grissini torinesi stirati.I grissini sono molto difficili da fare in casa, prima di questa, avevo provato tante ricette, ma nessuna mi aveva soddisfatto.Con la ricetta delle Sorelle Simili, invece, sono venuti dei grissini perfetti, buonissimi e fragranti, come quelli del fornaio.Ho provato a fare sia i grissini grossi che quelli sottili.Bisogna regolare BENE il tempo di cottura, altrimenti risultano molli. Nel mio forno i grissini grossi sono stati cotti a 180°-200 per 17-18 minuti circa. Quelli sottili a 180°-200° per 14-15 minuti. Ma ognuno si deve regolare con il proprio forno.Questi grissini si conservano bene per qualche giorno chiusi in un sacchetto di carta.
Entry title Grissini torinesi stirati delle Sorelle Simili Ultima modifica 2015-04-16T09:02:23+00:00 Da Brenda
Queste merendine ricordano la torta Pan di Stelle.Sono farcite con crema al formaggio, che gli dona un gusto delicato e leggero.Nella preparazione si può sostituire il burro con olio di semi.Se vogliamo sostituire il cacao con del cioccolato fondente dobbiamo utilizzare 100 gr di cioccolato fondente e togliere metà del burro.Per farcirle potete sbizzarrirvi con crema pasticcera, crema al cioccolato, nutella, panna e nutella, panna montata, marmellata, o quello che più vi piace.Per la decorazione, fatevi aiutare dai bimbi, si divertiranno un mondo.Sono un'ottima idea da proporre a colazione, a merenda, o per una festa di compleanno. Spariranno in un batter d'occhio!
Entry title Merendine tipo Torta Pan di Stelle Ultima modifica 2015-04-07T10:00:53+00:00 Da Brenda
I biscotti Occhio di Bue sono dei biscottini di pasta frolla in versione friabile e croccante semplici semplici da realizzare, ma molto gustosi.In questo caso sono farciti con marmellata di albicocche. In alternativa potete utilizzare la marmellata che più preferite. Potete anche farcire i biscotti Occhio di Bue con crema al cioccolato, nutella, crema pasticcera o panna montata. In questo caso il ripieno andrà messo dopo la cottura.
Entry title Biscotti Occhio di Bue con marmellata di albicocche Ultima modifica 2015-02-26T14:08:09+00:00 Da Brenda
Siete amanti dei peperoni, ma vi rimangono sullo stomaco per ore?Per la maggior parte delle persone risulta difficile digerire i peperoni.Ciò che risulta indigesto è la pellicola trasparente comunemente chiamata "pelle". Eliminandola, i peperoni risulteranno digeribili come qualsiasi altro ortaggio. Generalmente i peperoni verdi sono meno dolci e più difficili da digerire, anche senza pelle, mentre i peperoni rossi e quelli gialli sono più dolci e digeribili.I peperoni sono tra gli alimenti che contengono una maggiore quantità di vitamina C.Provate questa ricetta di peperoni al forno. Sono ottimi, delicati e soprattutto digeribili anche per i più piccini. Potete gustarli così come escono dal forno o condirli con olio extravergine di oliva.I miei bimbi li divorano!!!Ricetta in 30 minuti per le nostre cene pronte in 30 minuti.
Entry title Peperoni al forno gustosi, leggeri e digeribili Ultima modifica 2015-02-17T11:20:37+00:00 Da Brenda
Una mamma in cucina
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
RESTA CON NOI PER NON PERDERTI L’USCITA DELLE NUOVE RICETTE
  • Sei una mamma o un papa’ che lavorano tutto il giorno
  • La sera ti ritrovi sempre pensare a cosa preparare per cena
  • Hai poco tempo e vuoi cucinare qualcosa di buono per te e la tua famiglia
  • Non sei uno chef di alto livello che si inventa deliziose preparazioni dal nulla

Qui troverai tante ricette:

♥ gustose ♥ ♥ semplici ♥
♥ pronte in 30 minuti ♥ ♥ adatte ai bambini ♥

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi alla mailing list
Autorizzazione al trattamento dei dati personali